Siria: bombe cadute vicino a postazione Usa a Kobane, Turchia nega

La Turchia ha smentito la notizia diffusa ieri da media americani secondo cui l’artiglieria dell’esercito turco avrebbe sparato contro una postazione militare delle forze Usa nei pressi di Kobane, città curda nel Nord-est siriano. Lo riferiscono media statali turchi. “Non è assolutamente vero che un punto di osservazione militare degli Stati Uniti sia stata bombardato”, ha detto il ministero della Difesa turca in un comunicato ripreso dall’agenzia Anadolu.

“Sono state prese tutte le misure necessarie per evitare di recare danni a qualsiasi base americana nel nord siriano”, ha sottolineato il ministero. Ieri una fonte ufficiale Usa citata dalla CNN, ha riferito di “proiettili dell’artiglieria turca sono caduti nei pressi di una postazione americana in una zona vicina alla città di Kobane”.

Circa redazione

Riprova

Ambasciata Usa a Roma, forte leadership Mattarella fondamentale

“In questi anni ho incontrato spesso il presidente Mattarella, un uomo che ammiro molto, la …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com