Siena, acoltella la madre: arrestato 32enne

Tentato omicidio: con questa accusa i carabinieri hanno arrestato ieri sera a Chiusi (Siena) un 32enne che ha inferto numerose coltellate alla madre di 61 anni, ferendola gravemente e trapassandole anche un polmone. La donna è stata ricoverata in condizioni giudicate disperate nel reparto di rianimazione del policlinico di Santa Maria delle Scotte a Siena. Ancora ignoti i motivi dell’aggressione, avvenuta all’interno dell’appartamento che la 61enne condivideva con il suo unico figlio. L’arma utilizzata dal 32enne è un coltello da cucina di circa 32 cm, che è stato ritrovato sul letto della madre. La 61enne è stata colpita più volte al volto, al collo, all’avambraccio nel vano tentativo di parare i colpi del figlio e ha subito anche la perforazione di un polmone.

La donna è stata trovata dai soccorritori del 118 e dai carabinieri di Chiusi Scalo riversa in un lago di sangue in camera da letto. Le indagini svolte dai militari del nucleo investigativo del comando provinciale di Siena e da quelli del Nor della compagnia di Montepulciano (Siena) hanno consentito di raccogliere una serie di elementi probatori che concordano nel definire come la vicenda si sia svolta nel ristretto ambito domestico, spiegano gli investigatori. Il figlio della donna è stato sottoposto a fermo di indiziato per tentato omicidio e trasferito nel corso della notte nel carcere di Siena a disposizione del sostituto procuratore Silvia Benetti che ha coordinato le indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com