Sicilia e Covid, sbloccati fondi per riconversione industriale DPI. Caronia: ‘Sostegno strutturale per sistema sanitario’

Saranno presto trasferiti all’IRFIS i fondi destinati dalla finanziaria regionale a sostenere le aziende che hanno operato una riconversione dei propri impianti per produrre dispositivi di protezione individuale, quali tute e mascherine, contro il Covid. E’ quanto emerso  in VI Commissione all’ARS, dove Marianna Caronia, che era stata promotrice dell’iniziativa legislativa, ha chiesto all’Assessore Razza notizie sullo stato del provvedimento.
“Ho avuto assicurazioni dall’Assessore – ha detto la Caronia – che a seguito della rimodulazione dei fondi imposta dalla normativa statale e comunitaria, i soldi saranno presto trasferiti all’IRFIS che dovrà istruire le pratiche per i contributi.”
La norma approvata in finanziaria prevede che presso l’Istituto Regionale sia costituito uno specifico fondo da 40 milioni di euro, per sostenere quelle imprese con sede legale in Sicilia che abbiano già avviato o intendano avviare
la produzione di mascherine, tute, igienizzanti, tecnologie elettromedicali e quanto possa essere necessario a fronteggiare emergenze come quella del Covid-19.
“Chiederò quindi alla Commissione Bilancio – conclude Caronia – di esprimersi nei prossimi giorni, per far sì che finalmente le aziende che hanno già investito importanti capitali possano avere i contributi previsti, rafforzando un sistema in grado di dare risposte strutturali ai bisogni del nostro territorio e della nostra sanità.”

Circa Redazione

Riprova

Patrimoniale in arrivo? Ipotesi nuova tassa sui conti correnti

La proposta di una patrimoniale era apparsa già col precedente governo alla fine dello scorso …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com