Sicilia e 118. Palmeri al Governo regionale “Occorre aumentare personale. Servizio non può basarsi su sacrifici dei lavoratori”

La deputata regionale dei Verdi Valentina Palmeri, con una interrogazione indirizzata all’assessorato alla salute, ha voluto sollevare l’annoso problema della carenza di personale medico  in servizio sulle ambulanze del 118.

“Spiace constatare – sottolinea Palmeri – che  le aree di emergenza sono sempre quelle più penalizzate soprattutto a causa della cronica carenza di personale medico e delle insufficienze nelle dotazioni organiche.

Le ambulanze funzionano con un solo soccorritore e un infermiere, con conseguente rischio per gli operatori ma soprattutto per i pazienti che, se in codice rosso, non possono essere rianimati dal solo soccorritore ma necessiterebbero di medici rianimatori, i più idonei per valutare ed individuare i pazienti a rischio nonché i più titolati ad eseguire trattamenti particolari prima del trasporto in Ospedale.

Ritengo prioritario portare avanti questa battaglia e proprio per questo ho voluto denunciare l’esistenza di un sistema del 118  che non può reggersi solo sugli sforzi sovrumani e sui sacrifici dei pochi medici, infermieri e soccorritori che vi lavorano.”

“Mi auguro – conclude la deputata dei Verdi – che le istituzioni non siano ancora una volta sorde e che venga potenziato al più presto il personale medico del 118 affinché possa operare con le giuste risorse umane e strumentali oltre che in condizioni di assoluta sicurezza.”

Circa Redazione

Riprova

SIFUS CONFALI E DE LUCA SUGLI INCENDI REGIONE CAMPANIA

“Coda del lupo, Monte Somma, Sessa Aurunca, Galleria del Messico, Monte Barbaro e tanti altri …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com