Si chiude con succcesso la rassegna “L’Arte del Jazz”. In scena “Note dall’Inferno – Dante in Jazz”

 Si conclude con successo la rassegna L’Arte del Jazz, realizzata grazie alla collaborazione tra il Comune di Caltanissetta e la Fondazione the Brass Group. Una intesa tra le due istituzioni che ha portato in scena per quattro settimane consecutive spettacoli dedicati alla musica jazz con notevole consenso e riscontro da parte del pubblico presente. Un bilancio positivo che vede la conclusione della iniziativa con lo spettacolo “Note dall’Inferno – Dante in Jazz”,  con lo scopo di diffondere la cultura e la musica jazz in Sicilia ed in particolare nel capoluogo siciliano. In scena giovedì 29 ore 21.00 – Largo Barile (CT) ingresso libero sino ad esaumento posti. Un gioiello teatrale, quello proposto, interpretato da Gigi Borruso, uno spettacolo sperimentale che vede Borruso nei panni di Dante impegnato nelle lettura di alcuni canti tratti dall’Inferno della Divina Commedia ed i commenti  musicali scritti appositamente dai Maestri del Brass  Fabio Lannino al basso elettrico e Diego Spitaleri al piano. “L’inferno di Dante in Jazz” è un gioco letterario e musicale, ironico e delicato, che intende esaltare la dimensione musicale della Commedia, interpretando l’opera dantesca in tutta la sua pregnanza linguistica e semantica, attraversata dagli scarti e dalle improvvisazioni del jazz. Un viaggio che condurrà lo spettatore entro alcuni gironi danteschi, attraverso i più noti canti dell’Inferno, a incontrare Caronte e, sempre più giù “nel cieco mondo”, Minosse, Francesca da Rimini, Ulisse e altri affascinanti protagonisti.

Circa Redazione

Riprova

terrArdente: a Baia, Cibus & Salus, in stile antica Roma

Una serata dedicata alla conoscenza attraverso i sensi della cultura flegrea dall’epoca romana a oggi, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com