Sfida contro il tumore al seno, si sperimenta il vaccino

Lo studio partirà nel 2018, a Napoli, e potrebbe rappresentare un grande traguardo nella lotta al tumore al seno. Si tratta di un vaccino i cui risultati preliminari sono stati presentati, a Chicago, nell’ambito del congresso American Society of Clinical Oncology e che vedranno l’Istituto nazionale dei tumori di Napoli Fondazione Pascale in prima fila visto che sarà l’unica struttura oncologica italiana a prendere parte alla sperimentazione.

Lo studio, altamente innovativo, prevede la somministrazione del vaccino anti Globo H-KLH come terapia adiuvante (cioé subito dopo l’intervento chirurgico al seno) in donne con tumore ‘triplo-negativo’ con lo scopo di aumentare i tassi di guarigione di questo sottotipo di tumore mammario ad alta aggressività. La disponibilità del vaccino al Pascale, dice il professor Michelino De Laurentiis,  si prospetta come grande opportunità per le pazienti con tumore mammario di avere accesso a trattamenti ad alta innovatività. I vaccini terapeutici mirano a scatenare una risposta immunitaria altamente specifica contro il tumore, in teoria potenzialmente più efficace e con meno effetti collaterali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com