Sesso in cambio di in alloggio, ai domiciliari un assessore del comune di Chieti

L’accusa è di quelle gravi. Ivo D’Agostino, 51enne, assessore alle politiche della casa del Comune di Chieti, Avrebbe chiesto prestazioni sessuali in cambio dell’assegnazione di alloggi popolari. Arresti domiciliari per il politico da parte degli uomini della locale squadra mobile della Polizia. Accusato di concussione, tentata concussione e violenza sessuale, D’Agostino, sposato e padre di quattro figli, è stato denunciato da una delle vittime nello scorso giugno ma gli abusi sarebbero cominciati nel novembre 2011.

Circa redazione

Riprova

Scuola: esami di maturità e di terza media, orali e in presenza

A scuola si tornerà in presenza facendo tesoro dell’esperienza maturata durante il periodo della didattica …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com