Serie B: Vincono Lanciano, Empoli ed Avellino

Ottava gara di campionato, ieri nell’anticipo il Padova brinda alla sua prima vittoria, impresa riuscita ai danni del Varese. Lunedì ci sarà il posticipo, derby calabrese, tra Crotone e Reggina. Il Lanciano è la prima squadra ad andare in vantaggio. A Novara la capolista apre le danze. Ad Avellino la gara tra i Lupi ed il Bari è iniziata con qualche minuto di ritardo, addirittura a rischio il match del Partenio-Lombardi ma il direttore di gara alla fine ha dato il suo parere positivo. Primo tempo ricco di azioni da rete. Dopo i primi 45 minuti sette reti. In vantaggio il Brescia, sul Palermo, il raddoppio del Lanciano a Novara, botta e risposta tra Trapani e Latina.  Gol del Pescara sullo Spezia  e vantaggio, proprio allo scadere, dell’Empoli sul Modena. Nella ripresa l’Avellino passa in vantaggio contro il Bari, il primo risultato a sbloccarsi, poco dopo è la volta dello Spezia che raddrizza il match dell’Adriatico. Il Siena passa in vantaggio a Cesena, migliore risposta dopo l’ennesima penalizzazione ricevuta in settimana. A segno anche la Ternana ai danni della Juve Stabia, all’appello solo la gara tra Carpi e Cittadella. Il Palermo di Iachini, al 15′ giunge al pari. Tutto da rifare per il Brescia. L’Empoli, dopo la sconfitta contro l’Avellino, torna alla vittoria. Due a zero contro il Modena e partita in cassaforte? Manco a dirlo. Al 26′ rigore per il Modena e uomo in meno per i toscani. Mazzarani riapre il Match. Si sblocca la partita anche a Carpi, l’unica ancora sullo 0-0, passa in vantaggio il Cittadella. I Padroni di casa sprecano troppo e vanno anche sotto. Allo scadere rigore per il Cesena. Succi realizza il gol del pareggio. Sui titoli di coda arriva anche il pareggio per la Juve Stabia. Terzo gol del Lanciano che si conferma, meritatamente, al primo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com