Serie B: torna la legge del Partenio, Castaldo trascina i Lupi in testa alla classifica

Toccare il cielo con un dito. Conosciamo e bene l’ambiente biancoverde. A fine gara la gioia, giustificata di giocatori e tifosi. L’Avellino batte la Ternana, grazie al solito Castaldo, agganciando in testa, alla classifica, L’Empoli di Maurizio Sarri. E pensare che i Lupi solo quattro anni fa si trovavano tra i dilettanti. De Vito, direttore sportivo, ha fatto un vero miracolo. Non avendo a disposizione un budget corposo il dirigente di Capriglia Irpina ha scelto con oculatezza i pezzi del mosaico messo a disposizione di Rastelli che gongola per la prima posizione. Certo è che siamo solo all’inizio ma se vale la regola di chi bene inizia ‘Avellino può guaradare al suo futuro con rinnovato ottimismo. La Ternana esce sconfitta ma solo nel risultato. La squadra di Toscano ha giocato una buona gara ma contro questo Avellino sarà dura per tutti uscire imbattutti dal Partenio-Lombardi.

Circa redazione

Riprova

Serie A, vincono Roma e Napoli, pari per l’Inter

Giallorossi ed azzurri vincono in trasferta ai danni di Genoa e Bologna, l’Inter si ferma, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com