Serie B, Rastelli: “A Cittadella con il massimo rispetto in un match che vale per la salvezza”

A proposito del match di domani sera al Tombolato di Cittadella contro gli uomini di Foscarini, Massimo Rastelli non vuol sentire parlare di gara di transizione in attesa della sfida casalinga che vedrà poi opposti i Lupi al grande Palermo. Ecco le sue parole nella conferenza stampa di presentazione della partita di domani sera in Veneto.
Noi abbiamo in testa solo la sfida di Cittadella. Abbiamo avuto a disposizione due giorni in piu’ per preparare al meglio questa gara, che non si presenta per niente facile. La società veneta è molto seria, perchè ogni anno riesce a sovvertire i pronostici che vorrebbero la squadra di Foscarini destinata alla retrocessione. Ma evidentemente la programmazione ed il lavoro puntuale della dirigenza tecnica riesce sempre a fare cose egregie e a raggiungere il traguardo prefissato. Anche quest’anno i Veneti si stanno comportando abbastanza bene. Per noi sarà una gara molto impegnativa, anche perchè dovremo fare a meno di alcuni elementi importanti. Ma sono certo che i sostituti che scenderanno in campo saranno all’altezza degli assenti. Potrà essere l’occasione buona per ottenere finalmente la prima vittoria fuori casa? Ovviamente, ogni trasferta può essere quella buona. Ma noi non dobbiamo farci prendere dall’ansia. Anche perchè l’importante è sempre muovere la classifica“.
Abbiamo chiesto a mister Rastelli se, a suo avviso, in questa gara potrebbero esserci rischi di una specie di peccato di superbia da parte dei suoi, considerato che la sfida con il Cittadella non avrà sicuramente le stesse difficoltà tecnico-tattiche di quelle contro un Siena o un Palermo.
Non credo che sarà il nostro caso, perchè se è vero che alcune partite contro le grandi hanno il loro fascino, anche questa sicuramente sarà molto importante. I miei calciatori sanno che non bisogna mai perdere di vista l’umiltà e soprattutto la realtà che ci dice che questa partita sarà uno scontro diretto per la salvezza. Per cui sono convinto che la squadra avrà il massimo rispetto per i Veneti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com