Serie A: recupero 21esima di campionato Siena-Catania

Oggi pomeriggio alle ore 18:30 si recupera un altro match rinviato per il maltempo e valido per il ventunesimo turno di campionato di Serie A. Si affrontano Siena e Catania in un fondamentale scontro salvezza. Mister Sannino non ha ancora scelto il modulo da utilizzare, ovver se confermare il 3-5-2 o ritornare al consueto 4-4-2. In attesa di sciogliere questo dilemma, il tecnico del Siena deve fare i conti con le varie problematiche dei componenti della rosa, come il portiere Brkic, non ancora al meglio della condizione fisica, e Del Grosso, squalificato. Per il resto tra i pali giocherà Pegolo, in difesa Rossettini, Terzi e Contini formeranno il terzetto nel caso di difesa a tre mentre Vitiello scalerà in difesa qualora si optasse per la difesa a 4, altrimenti sarà l’esterno alto a centrocampo. La mediana sarà completata da D’agostino Vergassola Gazzi e Brienza. In attacco i titolari Destro e Calaiò. Diversi sono i problemi che affliggono anche il tecnico Montella che dovrà fare a meno di ben sette giocatori ovvero: Motta squalificato, Potenza, la cui stagione è anticipatamente terminata a causa di infortunio, Capuano, Campagnolo, Paglialunga, Suazo e Barrientos, quest’ultimo ne avrà per un paio di settimane almeno. A causa di tutte queste assenze l’allenatore dei siciliani è stato costretto a convocare il giovanissimo difensore Calapai. A questo punto è ipotizzabile che il modulo impiegato non sarà di  certo il recente 4-3-3 bensì il vecchio 3-5-2. In porta ballottaggio tra Kosicky e Carrizzo con il primo favorito. In difesa Belluschi, Legrottaglie e Spolli; sugli esterni agiranno Izco e Marchese e sulla linea mediana Lodi, Almiron e Biagianti. In attacco Bergessio e Gomez.

Probabili formazioni Siena – Catania:

Siena (3-5-2): Pegolo; Rossettini, Terzi, Contini; Vitiello, D’Agostino, Vergassola, Gazzi, Brienza; Destro, Calaiò

Catania (3-5-2): kosicky (Carrizzo); Belluschi, Spolli, Legrottaglie; Izco, Lodi, Almiron, Biagianti, Marchese; Bergessio, Gomez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com