Serie A, Cr7 salva la Juve dal dischetto contro la Dea

All’Allianz Stadium una doppietta dal dischetto  evita la sconfitta contro l’Atalanta di Gasperini.

Nello scontro al vertice che non ti aspetti, quello di sicuro inedito, tra Nuved Atalanta, ci si aspettava una dimostrazione di forza da parte dei bianconeri, a consolidare il primo posto; la Dea invece, anzi la banda del Gasp ormai, non si è snaturata, imponendo il proprio stile ai campioni in carica nel loro stadio. Prima Duvan Zapata, sogno di mercato dei bianconeri con una grande combinazione dal limite con Gomez e poi Malinovski con una gran botta da fuori, hanno avvicinato i bergamaschi alla grands impresa; a fermare tutto, il dischetto di rigore, che ha visto realizzare, spietato, doppietta a Cristiano Ronaldo.

A far dormire sogni tranquilli ai bianconeri ci pensa la Lazio però; la squsquadra di Inzaghi, è lontanissima parente della corazzata vista pre-lockdown, e perde anche in casa contro il Sassuolo, punita prima da Raspadori, poi da Caputo, che hanno rimontato il gol iniziale di Luis Alberto.

L’altra squadra della capitale, la Roma di Fonseca invece tenta di ripartire dopo una ripresa da incubo, e trova la seconda vittoria di fila contro il Brescia al Rigamonti, con le reti di Fazio, dagli sviluppi di un corner, Kalinic su assist di Bruno Peres e la botta dal limite di Zaniolo servito da Perotti, con una menzione speciale per il talento giallorosso tornato al gol 200 giorni dopo un grave infortunio.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com