Seria A. Inter fermata dalla Sampdoria: finisce 2-2

L’Inter pensa al Real Madrid e perde la testa della classifica. A Genova, contro la Sampdoria, i nerazzurri si fanno rimontare due volte e si deve accontentare del pareggio. Il match finisce 2-2. I campioni d’Italia vanno in vantaggio con una splendida punizione di Dimarco ma si fanno raggiungere dalla conclusione di Yoshida, deviata da Dzeko. Il primo tempo si chiude con il gol di Lautaro Martinez, dopo una azione esplosiva di Barella. Ma ecco che passano pochi minuti che i padroni di casa trovano il pareggio con un capolavoro di Augello. L’Inter si butta in attacco ma riesce a sprecare tre facile palle gol che gli avrebbero regalato i tre punti ed il primato in classifica. Inzaghi ridisegna la difesa e parte del centrocampo inserendo le ‘seconde’ linee, che non lo sono, in vista della partita Champions contro il Real Madrid in programma mercoledì. Ma sulla partita ha pesato tanto anche l’atteggiamento della Sampdoria con il suo pressing alto che non ha fatto ragionare i nerazzurri, mettendoli spesso in difficoltà. L’Inter esce alla distanza, sempre giocando di rimessa ma non ha mai dato l’impressione di poter imporre il suo gioco. I nerazzurri solo dopo il gol del pareggio iniziano a giocare un calcio accettabile ma non riescono a concretizzare almeno tre limpide palle gol. Inzaghi dovrà riflettere sulla mancanza di cinismo dei suoi uomini anche in vista della sfida Champions in programma mercoledì.

Circa redazione

Riprova

Europa League: papera di Strakosha condanna la Lazio contro il Galatasaray

Inizia con una brutta sconfitta l’avventura in Europa League della Lazio. La squadra di Maurizio …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com