Sequestro da 15 milioni di euro ad imprenditore di un clan

NAPOLI.  Ville, aziende e disponibilità finanziarie per circa 15 milioni di euro riconducibili all’imprenditore dell’Alto Casertano Nicola Palladino, 58 anni, sono stati sequestrati dal Gico della Guardia di Finanza di Napoli. Nei riguardi di Palladino, ritenuto “organicamente inserito nel clan dei Casalesi”, eseguito un decreto dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Dda partenopea. Palladino è ritenuto il braccio imprenditoriale delle fazioni Schiavone e Zagaria del clan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com