Seppi…effetto Davis! Uragano Djokovic

Bella e convincente vittoria per Andreas Seppi nel primo turno del Masters 1000 di Montecarlo. L’altoatesino, dopo aver dato il punto decisivo all’Italia nei quarti di finale di Coppa Davis contro la Gran Bretagna e aver ritrovato il suo tennis che da tempo ormai non si vedeva più, ha confermato il suo buon momento battendo il russo Michail Jouzhny sfatando un autentico tabu. Infatti gli scontri diretti fino ad oggi vedevano il russo sempre vincente. Al cospetto di uno dei rovesci più temibili ed efficaci del circus, Seppi ha tenuto bene la diagonale e vinto con autorevolezza. Dopo aver strappato il break al quarto gioco, come già successo in Davis, Seppi ha ceduto il servizio e si è fatto rimontare al termine di un sesto game lungo dieci minuti. Ma sul seguente turno di battuto del russo, l’italiano ha strappato il servizio e non ha più concesso punti sul proprio servizio nel primo set chiudendo 6 – 3. Grande sofferenza nel secondo dove Seppi ha dovuto annullare due palle break e ben tre palle set ritrovando un servizio nuovamente efficace. Quindi nel tie break si è confermato solido portando a casa l’incontro  e garantendosi  domani la sfida con Andujar sperando di raggiungere il terzo turno, cosa mai accadutagli nel Principato. Domani sarà, quindi, Italia – Spagna perché Fognini se la vedrà con Bautista Agut che appena un mese fa lo ha fatto tremare sul cemento di Miami. Oggi, infine, esordio positivo per i grandi come Dimitrov, Berdych, Ferrer ottimo contro Chardy spazzato via 6 3 – 6 0. Ma soprattutto è stato il giorno del tornado Djokovic che si è abbattuto sul malcapitato Montanes distrutto 6 1 – 6 0 in appena un’ora.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com