Scontro Orlando-Salvini: ‘Ecco un altro eroe del Pd che mette al primo posto i diritti dei clandestini’

Duro botta e risposta tra il sindaco di Palermo Orlando e il vicepremier Matteo Salvini. Il sindaco ha attaccato il leader del Carroccio di essere promotore di una politica “disumana“, mentre il ministro degli Interni ha accusato Orlando di pensare ai diritti dei clandestini trascurando le necessità dei palermitani.

 Tornando sul caso Ius Soli e sulla politica legata ai migranti messa in campo da Salvini, Leoluca Orlando aveva accusato il ministro di essere “promotore di una cultura criminogena e disumana“, accodandosi alla lunga lista di critici che hanno puntato il dito contro il leader del Carroccio. In occasione di una recente intervista il primo cittadino di Palermo aveva difeso l’operato della Mare Jonio, la nave dell’Ong sequestrata dalle autorità italiane.

 E come di consueto Matteo Salvini non ha fatto cadere nel vuoto la critica rispondendo con un tweet alle accuse di Orlando. “Sorrido. Ecco un altro eroe del PD che anziché pensare ai problemi dei palermitani, mette al primo posto i ‘diritti’ dei clandestini…“.

Salvini ha poi approfittato dei risultati del voto in Basilicata per tornare a dare una stoccata alla sinistra, festeggiando per il sette a zero inflitto agli avversari alle urne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com