Scontro metro Napoli: macchinista sotto choc e 9 feriti

Il macchinista del treno partito dal binario 2, coinvolto nell’incidente tra due treni che transitavano sul binario 1, e’ sotto choc ed e’ stato portato nell’ospedale Cardarelli di Napoli da un’ambulanza. Secondo quanto si e’ appreso lamentava dolori a una gamba. Le sue condizioni di salute e quelle di altre nove persone, tutti passeggeri, anche loro trasportati nello stesso nosocomio, sono al vaglio dei sanitari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto sembrerebbe che non sia stato rispettato il segnale di stop dal treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si e’ scontrato con il convoglio che stava viaggiando sullo stesso binario per entrare nella stazione di Piscinola. E’ stato questo treno che ha poi urtato quello con numerosi passeggeri a bordo partito poco prima dal binario 2 della stessa stazione.

Sarebbero due le persone che hanno riportato ferite piu’ importanti ma non particolarmente gravi nello scontro tra treni della linea 1 della metropolitana di Napoli avvenuto nei pressi della stazione Piscinola: si tratta del macchinista, che si trova nell’ospedale Cardarelli e che ha riportato un trauma toracico e di una passeggera con un trauma lombo-sacrale (che si trova invece al CTO). Gli altri sono feriti lievi. Sul posto e’ al lavoro una unita’ “medicalmente avanzata” del 118 in grado che ha prestato le prime cure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com