Scontro Bellanova-Salvini sulla regolarizzazione dei clandestini. Il leghista: “Chiede una sanatoria, incredibile”

E’ scontro a distanza tra la ministra Bellanova e Matteo Salvini sulla regolarizzazione dei clandestini. In Senato la renziana ha ribadito il bisogno di mettere sotto contratto tutti gli irregolari stagionali che, secondo le ultime stime, sono circa 600mila. “Molto spesso – ha ricordato l’esponente della maggioranza citata da Repubblica – vengono sfruttati e lavorano in Italia per quella criminalità che chiamiamo caporalato, che per me significa mafia. O è lo Stato a farsi carico della vita di queste persone oppure è la criminalità organizzata“.

 Nel suo intervento ha ribadito come “la filiera alimentare deve essere una priorità europea“. “Perché – ha spiegato la ministra – nessuno deve smettere il proprio lavoro“. E al governo chiede maggiore coraggio: “E’ vero che stiamo parlando di un settore che ha interrotto solo un giorno il proprio lavoro. Le criticità, però, restano e non sono stati indolori le prime settimane di blocco alle frontiere e la richiesta inconcepibile di certificati virus free per i nostri prodotti“. La renziana in conclusione ritorna sull’argomento migranti: “Ci vogliono agevolazioni dei rientri in Italia e proroghe dei permessi del clandestini, lotta al caporalato anche mediante la regolarizzazione, facilitazione delle assunzioni dei lavoratori al momento inoccupati“.

 In Aula era presente anche Matteo Salvini che sui social scrive: “Incredibile, sono in Senato ad ascoltare il ministro dell’Agricoltura che ha appena chiesto la sanatoria per centinaia di migliaia di clandestini da far lavorare nei campi. Ma non avrebbe più senso aiutare tutti gli italiani che perderanno il lavoro per il virus, dando a loro precedenza e contratti, invece di pensare a ‘regolarizzare’ un esercito di clandestini??“.

Di idee opposte, invece, la maggioranza che ha condiviso la proposta avanzata dalla ministra.

Circa Redazione

Riprova

Vannacci resta vicepresidente dei Patrioti a Strasburgo

Roberto Vannacci, eurodeputato eletto nelle liste della Lega, risulta tuttora essere vicepresidente del gruppo dei …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com