Scontri in Egitto:muore uno studente al Cairo

E’ di 60 arresti ed una vittima il bilancio degli scontri in Egitto all’UniversitàAl- Ahazar. Dopo la decisione delle autorita’ di mettere fuorilegge l’associazione islamista, con un provvedimento che puo’ arrivare a prevedere anche la pena di morte per i membri della Fratellanza e di cinque anni di carcere per coloro che manifestano in loro favore, la situazione in Egitto e’ sempre piu’ caotica. Ieri in tutto il paese si sono registrati tre morti e 265 arresti. Il portavoce della Chiesa cattolica egiziana, padre Rafic Greiche, commentando i disordini ad AsiaNews ha accusato i Fratelli Musulmani di essere legati ad Al-Qaeda. ”I Fratelli Musulmani si sono ormai alleati con i gruppi terroristi islamici legati ad Al-Qaeda responsabili dei numerosi attentati nella penisola del Sinai”, ha detto. ”Gli islamisti stanno cercando di seminare il terrore fra la popolazione, per poter influenzare il risultato del referendum che si terra’ il 14 e il 15 gennaio 2014”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com