Scontri a Bengasi, uccisi 12 jihadisti

Almeno 12 jihadisti sono morti in Libia nel tentativo dei miliziani di Ansar al Sharia di riprendere il controllo del campo “17 febbraio” a Bengasi, espugnato venerdì scorso dalle forze governative. Lo riferiscono fonti militari, aggiungendo che la base resta sotto il controllo dell’esercito. Fonti mediche parlano di 4 militari uccisi. Secondo media locali, 130 persone sono morte negli ultimi 10 giorni di violenti combattimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com