Scivolone Barcellona. Il City più vicino alla Premier

Le mani del Manchester City sulla Premier League. Vittoria pesantissima degli uomini di Pellegrini che hanno battuto a domicilio l’Everton tra l’altro in rimonta con i gol di Aguero e Dzeko (doppietta) che ribaltano il vantaggio dei toffies firmato Barkley. Inutile il gol del 2 a 3 di Lukaku che fa tremare il City salvato da Hart a tre dalla fine sul tiro ravvicinato da Deulofeu. Inutile l’assedio finale dell’Everton che avrebbe potuto fare un grosso favore ai cugini del Liverpool e che deve dire addio ai sogni di Champions. Con questa vittoria il City aggancia il Liverpool, domani impegnato in trasferta col Crystal Palace. In questo momento, quindi, le due squadre sarebbero a pari punti e con lo stesso numero di partite perché il City deve recuperare una partita ma, in caso di arrivo a pari punti, vincerebbe il titolo per la migliore differenza reti. Dicevamo che il City ha le mani sulla Premier perché gli ultimi impegni sono abbordabili e questo, sulla carta, era l’ultimo scoglio. Incredibile lo scivolone interno del Barcellona che si fa rimontare due volte dal Getafe. Eroe di giornata Lafita, autore di una doppietta che mette fine alle poche residue speranze di vincere la Liga. Iln ritardo dall’Atletico è di tre punti ma i colchoneros domani devono giocare la loro partita contro il Levante. In caso di vittoria il vantaggio salirebbe a sei punti rendendo inutile o quasi, almeno per i blaugrana, lo scontro diretto all’ultima giornata di campionato quando potrebbe sperare nel sorpasso solo il Real Madrid se l’Atletico dovesse commettere mezzo passo falso.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com