Sciopero nazionale 20 maggio, disagi in tutta Italia: gli orari

Un mese caldissimo maggio in quanto ad agitazioni sindacali: oggi 20 maggio proclamato un altro sciopero generale nazionale. Le organizzazioni sindacali CUB, SGB e USI hanno indetto per l’intera giornata di venerdì uno sciopero generale nazionale di tutti i settori lavorativi pubblici e privati.

Le motivazioni dello sciopero generale

Diverse le motivazioni di questo nuovo blocco: lo sciopero, si legge nel comunicato ufficiale, è stato indetto per:

  • l’immediato cessate il fuoco in Ucraina, la sua smilitarizzazione con il ritiro immediato di tutti gli eserciti
  • il congelamento immediato dei prezzi di tutti i beni e i servizi primari
  • lo sblocco dei contratti e aumenti salariali e la reintroduzione della scala mobile
  • l’approvazione di un nuovo piano strutturale di edilizia residenziale pubblica che preveda anche il riuso del patrimonio pubblico in disuso
  • contro le politiche di privatizzazione
  • contro le spese militari dirette, indirette e indotte e la destinazione delle relative risorse alla scuola, alla sanità pubblica, ai trasporti e al salario garantito per disoccupati e sottoccupati
  • per la riduzione dell’orario a parità di salario.

Disagi in tutta Italia

Italia ferma, dunque, ancora una volta per lo stop di tutti i settori. Si ferma il personale a tempo determinato e indeterminato con contratti tipici e atipici di tutti i comparti, e i dipendenti pubblici e privati, ovviamente su libera adesione.

Già tantissimi i disagi segnalati in tutta Italia. Ridotta attività con problemi e code all’INPS e in moltissimi altri uffici pubblici, dall’Agenzia delle entrate agli altri sportelli. Problemi si registrano anche nelle Asl, negli ambulatori e negli ospedali, con visite ed esami ridotti. Anche nelle scuole problemi per le famiglie che si sono viste lasciare a casa i figli.

Per quanto riguarda i trasporti, per l’intera giornata del 20 maggio disagi anche per i trasporti: gli aerei (dalle 00.01 alle 24.00), le ferrovie (dalle 21 del 19 alle 21 del 20), il trasporto pubblico locale (per 24 ore con modalità territoriali diverse), il trasporto marittimo delle isole maggiori per 24 ore, da 1 ora prima della partenza, e per le isole minori dalle 00.01 alle 24.00. Sciopero anche delle autostrade dalle 22.00 del 19 alle 22.00 del 20.

Treni

Trenitalia

Dalle ore 21.00 del 19 alle ore 21.00 del 20 maggio 2022 si ferma anche il personale del Gruppo FS Italiane.

FS fa sapere che non sono previste modifiche alla circolazione dei treni a lunga percorrenza. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.
L’agitazione sindacale può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Servizi minimi garantiti in caso di sciopero
Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura comunque servizi minimi di trasporto. Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d’informazione.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Treni nazionali garantiti in caso di sciopero

Treni regionali garantiti in caso di sciopero
Nel trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali).

Per informazioni su collegamenti e servizi è comunque attivo il numero verde gratuito 800 89 20 21.

Italo

Italo si ferma dalle ore 21:00 del 19 maggio alle ore 21:00 del 20 maggio 2022.

Per info: Pronto Italo 060708.

Aerei

Bus

ATAC Roma

Durante lo sciopero di 24 ore il servizio dei trasporti di Roma è garantito esclusivamente durante le fasce di legge, e cioè da inizio del servizio diurno alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Nel territorio di Roma Capitale, lo sciopero riguarda l’intera rete Atac e l’intera rete RomaTpl. Sulla rete Atac lo sciopero riguarda anche i collegamenti eseguiti da altri operatori in regime di subaffidamento

Notte 19 maggio

Non garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per “n”).

Garantito il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee 314-404-444 della società RomaTpl.

Giornata 20 maggio

Garantite le corse sull’intera rete da inizio servizio diurno alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00

Non garantiti:

  • il servizio sull’intera rete dalle ore 8.30 alle ore 17.00 e dalle ore 20.00 al termine del servizio diurno
    le corse metro A-B-C previste dopo le ore 24
    le corse della linea bus sostitutiva metro MB Castro Pretorio-Laurentina previste dopo le ore 24
    le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee 314-404-444 della società RomaTpl

Notte 20-21 maggio

Garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per “n”)
Non garantite dopo le ore 24 il servizio metro A-B-C, le corse del servizio bus sostitutivo MB Castro Pretorio, le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24; le corse notturne delle linee 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e quelle delle linee 314-404-444 della società RomaTpl.

Durante le sciopero, nelle stazioni della rete metroferroviaria che resteranno, eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. Non garantito il servizio delle biglietterie; i parcheggi di interscambio restano aperti. Il servizio delle biglietterie on-line non subirà alcuna interruzione

Tutte le informazioni sullo stato del servizio sono disponibili sulla piattaforma informativa InfoAtac.

ATM Milano

Per venerdì 20 maggio aderisce allo sciopero anche il sindacato CUB Trasporti. Ecco come si svolge lo sciopero a Milano e in Lombardia.

Linee ATM
Le metropolitane sono garantite per tutta la giornata. Potrebbero esserci conseguenze sul servizio dopo le 18. Bus, tram e filobus potrebbero non essere garantiti dalle 8:45 alle 15 e dopo le 18.

Funicolare Como-Brunate
Lo sciopero potrebbe avere conseguenze sul servizio della funicolare dalle 8:30 alle 16:30 e dalle ore 19:30 al termine del servizio.

Un altro sciopero il 30 maggio

E non è finita qui: il 30 maggio in arrivo un altro sciopero generale dei trasporti. A incrociare le braccia saranno per 24 ore, senza fasce di garanzia, il personale addetto al trasporto pubblico locale. Saranno garantiti – precisa il Ministero dei Trasporti – solo i trasporti indispensabili, vale a dire il trasporto disabili e gli scuolabus per scuole materne ed elementari.

Per rimanere sempre aggiornati sugli scioperi e conoscerne modalità e orari vi invitiamo a consultare la pagina ad hoc sul sito del Ministero dei Trasporti.

Circa Redazione

Riprova

L’oro olimpico Gianmarco Tamberi licenzia il padre: i motivi

È finita la collaborazione tra Gianmarco Tamberi e suo padre, l’ex primatista e oggi editore e allenatore Marco Tamberi. L’atleta …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com