Sardine: 300 in piazza ad Ancona contro astensione e destra

Con il candidato alla presidenza delle Marche Maurizio Mangialardi ci sarà un “cambio di passo” del centrosinistra nelle Marche. Almeno questa “leggendo il programma” è l’impressione di Giorgio Mattiuzzo, coordinatore delle Sardine Marchigiane che, dopo lo stop imposto dal Covid, hanno messo in campo un’iniziativa ad Ancona in Piazza del plebiscito alla quale hanno partecipato circa 300 persone. Sulle note di Imagine di John Lennon e di “Bella Ciao” sottolineata da applausi ritmati si sono succeduti diversi interventi tra cui quello di Elly Schlein, vice presidente della Regione E-R, che prima di salire sul ‘palco’ ha parlato per alcuni minuti con Mangialardi. “Ci aspettiamo senso di responsabilità dei marchigiani perché le sardine sono nate contro la destra…”, ha ribadito Mattiuzzo.

Le priorità? “Sanità, ricostruzione dell’entroterra e infrastrutture”.

Al centrosinistra le Sardine chiedono un “cambio di passo, ma leggendo il programma di Mangialardi sembrerebbe che questo cambio di passo ci sarà”.

Il papà di Susanna Ceccardi, europarlamentare della Lega e candidata del centrodestra alla presidenza della Toscana, ha “sfidato” le Sardine durante una manifestazione a Cascina (Pisa), paese che ha visto nascere politicamente la leghista. L’iniziativa del movimento guidato da Mattia Santori aveva come titolo “La Toscana non si lega – AperiCeccardi – Le bufale di Susanna”.  Roberto Ceccardi, è arrivato in piazza proprio mentre parlava Mattia Santori, mostrando il cartello e urlando a sostegno della figlia.

“I veri fascisti siete voi”. Ceccardi senior già sindaco di Cascina sabato, a sorpresa, scrive il Corriere della sera, “durante una manifestazione delle Sardine che si è svolta in piazza Nenni alla presenza del leader del movimento Mattia Santori,  è spuntato urlante con un cartello appeso al collo. Si è avvicinato ai manifestanti gridando che ‘Cascina è della Lega’ e che ‘i veri fascisti siete voi’ ostentando con orgoglio il cartello dove era riprodotto il volto della figlia e la scheda elettorale con su scritto ‘Vota Ceccardi’.

Poi si è rivolto alle Sardine ricordando che lo zio “è stato ucciso dai fascisti, siamo una famiglia di “antifascisti da sempre”. Poi pare si sia calmato e abbia lasciato la manifestazione turbato.  Poche ore prima sua moglie e madre di Susanna Ceccardi, era stata ricoverata all’ospedale. L’europarlamentare non ha voluto commentare l’accaduto. Roberto Ceccardi, originario di una frazione di Cascina, è nel territorio come “Mago Idi” esperto di cartomanzia. Sembra che i suoi pronostici siano impeccabili e che abbia persino previsto la vertiginosa ascesa politica della figlia Susanna.

Circa Redazione

Riprova

Beatrice Venezi a Cirinnà: ‘I miei valori sono Dio, Patria e Famiglia, base della società’

«Ho valori conservatori come Dio, Patria e Famiglia che sono alla base di ogni società …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com