San Giuseppe ed autismo

Uno studio per “San Giuseppe seduto” datato 1480. Questi soggetto e anno del disegno di Alessandro di Mariano di Vanni Filipepi, detto Botticelli, che Sotheby’s metterà all’asta, per la prima volta da 100 anni,  il 9 luglio, a Londra, partendo da una base d’asta di 1,5 milioni di sterline (1,8 milioni di euro). L’opera appartiene alla collezione privata della defunta Barbara Piasecka Johnson, e il ricavato sarà destinato alla sua fondazione per aiutare i bambini affetti da autismo. Il raro disegno di Botticelli in vendita  è l’unico che si trovi in mani private, assicurano gli esperti che, con questo nucleo di opere, sperano di raggiungere i 10 milioni di euro. L’opera proviene dalla collezione del filantropo Barbara Piasecka Johnson, uno dei più importanti nomi del collezionismo internazionale, vedova di John Seward Johnson, discendente della famiglia di industriali proprietaria del colosso dell’industria farmaceutica “Johnson & Johnson”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com