Salvini e Meloni vedono quota 40 % senza Berlusconi

 

 

Missione compiuta: il fronte sovranista vede quota 40 % per le Politiche nazionali e si prepara a sganciarsi da Forza Italia. Dalle elezioni in Abruzzo, che hanno sancito il trionfo del centrodestra e la vittoria di Marco Marsilio (Fdi), arriva un segnale in vista dello scenario nazionale. Segnale cambia gli equilibri nella coalizione di centrodestra. Lega (27,5) e Fratelli di Italia (6,5) toccano soglia 34 %. Un risultato del genere nel piccolo Abruzzo, da sempre terra di moderati e Forza Italia, indica un trend nazionale per la coppia Meloni-Salvini vicina al 40 %. Per il Carroccio arrivare al 27 % in Abruzzo significa essere oltre il 33 su scala nazionale. E Fratelli di Italia è tranquillamente oltre il 4: i due partiti di Destra volano verso il 40 %: percentuale che consentirebbe, qualora si andasse al voto, al fronte sovranista di vincere la partita nei collegi uninominali e capitalizzare un’ eventuale tornata elettorale. L’obiettivo di Salvini e Meloni era quello di capire lo stato di salute di Forza Italia: con il 9 in Abruzzo, il partito degli azzurri non andrebbe oltre il 6/7 a livello nazionale. E dunque il fronte delle destre pensa alla rottura definitiva con Berlusconi e con il governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com