Salvini all’attacco dei contestatori : “tornerò”

Il leader della Lega si lancia all’attacco dei tanti constestatori che a Mondragone, zona rossa in Campania pet il focolaio di Coronavirus, che gli hanno impedito di tenere il proprio discorso, lanciando acqua sul palco ed accusandolo di sciacallaggio.

Doveva essere il giorno di Matteo Salvini a Mondragone, nel suo tour delle zone rosse, dopo essere stato a Codogno, era la volta del comune campano, di recente diventato zona rossa dopo il contagio avvenuto in uma palazzina abitata da alcuni cittadini bulgari, inconsapevoli portatori del virus; al suo arrivo però Salvini ha trovato una comunità ha trovato una comunità per niente propensa ad ascoltarlo, né per fini elettorali né per semplice vicinanza politica, tanto da costringere in ritirata il leader populista.

A poche ore dalla fallita spedizione Salvini ha scelto di affidare, come di consueto, ai social la sua opinione e con un video si è scagliato contro i contestatori, animati dai centri sociali, e vicini alla Camorra, secondo la sua opinione.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com