Salah in fuga, avvistato vicino a Bruxelles: “Ha una nuova identità”

In fuga ma con una nuova identità. E’ ora questo il destino di Salah Abdeslam, l’ottavo uomo del comando che ha eseguito gli attentati a Parigi la settimana scorsa. Ma la sua corsa sembra ormai giunta al capolinea. Secondo quanto riporta la stampa belga, infatti, il 26enne francese, residente in Belgio, sarebbe stato visto ad Anderlecht, una cittadina poco distante da Bruxelles. Ciò rafforzerebbe l’ipotesi, anche se ancora non confermata, che Salah sia riuscito a tornare in Belgio subito dopo gli attacchi.

C’è anche da dire che un testimone martedì aveva detto di aver incontrato Salah Abdleslam a Molenbeek, il quartiere di Bruxelles dove abita e che viene considerato la roccaforte degli estremisti islamici. La caccia all’uomo non si ferma solo al Belgio, ma è stata estesa anche all’Olanda, dove Salah avrebbe vissuto per un certo periodo di tempo, fa sapere la Cnn citando una fonte vicina all’inchiesta.

A complicare ulteriormente le cose c’è anche la possibilità che Salah Abdeslam abbia cambiato aspetto e stia utilizzando un nuovo nome: Yassine Baghli. E’ quanto ritengono, secondo i media spagnoli, gli investigatori francesi, che avrebbero anche avvertito le diverse polizie in Europa. Tra queste ci sarebbero, appunto, anche le forze di sicurezza spagnole, come riferito da fonti dell’antiterrorismo. Mercoledì le autorità francesi hanno avvertito di prestare maggiori attenzione ai confini per una Citroen Xsara. Macchina che Yassine Baghli, alias Salah Abdeslam, avrebbe utilizzato per spostarsi. Quanto all’aspetto, è stata diffusa una fotografia con il nuovo look, in cui appare con occhiali da vista e un parrucchino. Anche il ‘Daily Mail’ ieri sera parlava della nuova immagine di Abdeslam.

Alessandro Moschini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com