Russia. Sale a 135 il numero delle vittime per freddo polare

Ancora vittime in Russia a causa del freddo gelido. L’agenzia di notizie Interfax, citando il ministero della Salute fa sapere che i morti sono 135 e fra essi anche un bambino. Le persone in cura in ospedale con sintomi di assideramento  invece sono 160, portando così in totale a oltre un migliaio i pazienti che sono stati ricoverati nelle stesse condizioni. A Tuva, la repubblica situata nel Sud della Siberia, sono un migliaia le persone portate in un centro di emergenza a causa di un blocco a una centrale di riscaldamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com