Russia 2018. Argentina battuta 3-0 dalla Croazia. Messi quasi fuori dal mondiale

L’Argentina di Messi è a un passo dalla clamorosa eliminazione dai Mondiali di Russia 2018. Gli uomini di Sampaoli sono stati sconfitti a Nizhny Novgorod 3-0 dalla Croazia. La vittoria di questa sera contro una delle squadre accreditate per la vittoria finale consegna ai croati di Kovac il primato nel girone e la qualificazione certa agli ottavi di finale. L’Argentina è ferma a 1 punto e con una differenza reti di -3, è nei guai seri: gli uomini di Sampaoli devono aspettare il risultato di Islanda-Nigeria, battere poi la nazionale africana nella terza giornata e sperare. I sudamericani, insomma, hanno bisogno di un miracolo.

La partita per la squadra stellare del fenomeno Messi parte male. Sbaglia facilmente qualche palla sotto porta, non riesce ad imporre il proprio gioco e le stelle non brillano. Ma sotto accusa non c’è solo Messi da cui si aspettava molto, ma molto di più: l’Argentina è sembrata una fotocopia sbiadita dei suoi tempi migliori. Mentalmente non ci sono in campo e lo dimostra il portiere Caballero che maldestramente consegna a Rebic il pallone che deve essere solo spinto in rete. L’estremo difensore dell’Argentina con questa papera ‘mondiale’ spiana la strada alla Croazia che completa il tris con Modric e Rakitic. Un pesante tre a zero che vale per la squadra europea il biglietto anticipato agli ottavi di finale e notti insonni per i calciatori dell’Argentina che rischiano di salutare subito il mondiale 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com