Royal Baby ha un nome: si chiama Charlotte Elizabeth Diana

La royal baby girl ha un nome: si chiama Charlotte Elizabeth Diana. Lo ha annunciato Kensington Palace. Diana è il terzo nome della piccola principessa di Cambridge. Stamane era sceso in campo anche il Daily Telegraph, il piu’ autorevole giornale britannico d’orientamento conservatore, nella campagna per dare alla neonata royal girl il nome di Diana: in onore della sua defunta nonna, e madre del principe William, icona mediatica indimenticata a quasi 18 anni dalla sua scomparsa. In attesa dell’annuncio dei duchi di Cambridge, e sullo sfondo delle previsioni dei bookmaker che continuavano a dare favorite opzioni come Alice, Charlotte e Olivia, il Telegraph titolava: “La nazione aspetta, perché la Principessa deve essere chiamata Diana”. Le poste hanno intanto annunciato il consueto francobollo celebrativo e tutti i domenicali hanno la foto della bimba,   con Kate e William, in prima pagina. La principessina di Cambridge è quarta in linea di successione al trono dopo il nonno (il principe Carlo), il padre (il principe William), il fratello (il principino George) e prima dello zio (il principe Harry). Si tratta della prima nascita femminile nel ramo principale della dinastia da quando l’attuale regina mise al mondo la principessa Anna, 65 anni fa: un segnale di novita’ e quasi il preannuncio d’un futuro passaggio di consegne con la stessa Elisabetta, entrata il 21 aprile nel suo novantesimo anno di vita e prossima ai 62 di regno, seppure tuttora saldamente sul trono. La neonata non e’ d’altra parte destinata allo scettro, salvo imprevisti, ma nella sua generazione e’ pur sempre seconda soltanto a George. E, come ha ricordato un commentatore di cose reali a costo di sfidare la scaramanzia, due degli ultimi sovrani sono nati secondogeniti: Giorgio V, che nel 1910 sali’ al trono dopo la morte del fratello Edoardo VII; e Giorgio VI, padre di Elisabetta II, subentrato a Edoardo VIII in seguito all’abdicazione di questi imposta dallo scandalo del matrimonio con la divorziata americana Wally Simpson. Richiami lontani nel tempo, in ogni modo, e che non attirano certo adesso l’attenzione di William e Kate: decisi piuttosto a trasferire subito in una residenza fuori Londra la nuova venuta per godersela in queste prime settimane e per far abituare gradualmente George al fatto di non essere piu’ l’unico catalizzatore di cure e di affetto in famiglia. Quanto all’incontro con la regina, avverrà nei prossimi giorni senza strappi al cerimoniale, ma fin da oggi la sovrana, sfoggiando sorrisi durante un incontro pubblico a Richmond, si è vestita di rosa: cosa interpretata come un gesto per celebrare l’arrivo della bisnipotina.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com