Ronaldo salva la Juve, Napoli a valanga

Gli uomini di Pirlo in 10 per l’espulsione di Rabiot portano a casa un pareggio per 2-2 contro la Roma all’Olimpico, con il campionissimo portoghese che con una doppietta risponde ai due gol di Veretout.

Il Napoli ne fa sei al Genoa.

Seconda giornata ed è subito Big Match all’Olimpico di roma tra i giallorossi di Paulo Fonseca ed i bianconeri di Andrea Pirlo, al primo vero esame sulla panchina della Juventus. La Roma si affida alla classendi Pedro e Mikhitarian, a supportare l’ex mancato Dzeko, più chr mai capitano dei giallorossi. Pirlo conferma il centrocampo che ha agevolmente battuto la Sampdoria e conferma Kulusevski con CR7.

Parte forte la Roma, con tanta determinazione e trame interessanti, che lanportano a guadagnarsi il calcio di rigore, per un tocco di mano palese di Rabiot; dal dischetto non sbaglia Jordan Veretout.

A suonare la sveglia in casa Juve è Ronaldo, bravo a conauistarsi e realizzare un rigore ed a far esultare i suoi; gioia che dura poco visto che sul finale di primo tempo Veretout triva la doppietta personale su un assist geniale di Mikhitarian, innescato da Dzeko in ripartenza.

Nella ripresa la Roma sciupa delle colossali occasioni da Gol con il palo di Dzeko, e con lo stesso bosniaco poi poco lucido su un assist di Santon a spedirla in rete; i campioni non perdonano però e sull’asse brasiliano Danilo, Douglas Costa, Cristiano Ronaldo sale in cielo e di testa segna il 2-2 finale

Il Napoli di Gattuso travolge il Genoa per 6-0 in una partota sensa storia e stradominata dagli azzurri, che annichiliscono un Genoa sicuramente rafforzato dal mercato che aveva esordito con un 4-1 al Crotone. In rete Lozano con una doppietta, Zielinski,  Mertens Elmas e Politano. Unica nota dolente il brutto infortunio occorso a Lorenzo Insigne.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com