Roma: quattro anni di carcere per rumeno che stuprò una turista

Dovrà scontare 4 anni e otto mesi di reclusione Julian Petrica Ian, il romeno accusato di aver violentato una studentessa americana, 29 anni, di origini filippine, in una cabina per l’energia elettrica a Villa Borghese, a Roma il 15 febbraio del 2011. Non viene dunque accolta la richiesta del pm Maria Bice Barborini, che aveva sollecitato una condanna a otto anni. Il giudice ha anche disposto che l’imputato risarcisca la ragazza e il Comune di Roma, danno che dovrà essere quantificato dal tribunale civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com