Roma, polizia sequestra 100 kg di marijuana, arrestati padre e figlia

La Polizia di Roma ha stroncato lo spaccio di stupefacenti all’Arco di Travertino, sequestrati circa 100 kg di marijuana. Arrestati padre e figlio, entrambi pusher. Gli investigatori tenevano d’occhio da diversi giorni un bar, in via dell’Arco di Travertino, che sembrava essere usato da spacciatori di zona per i loro traffici.

Dopo vari appostamenti, i poliziotti del commissariato Appio sono entrati in azione insieme al Reparto Prevenzione Crimine e alle unita’ cinofile. E’ stato il fiuto del cane Yago a segnalare un romano di 61 anni, che in tasca aveva circa 2 grammi di cocaina. Nel luogo del domicilio dell’uomo, gli agenti hanno trovato, nascosti nella casa e nel terreno ad essa circostante, circa 93 kg di marijuana. Insospettiti dal fatto che sui documenti ci fosse un altro indirizzo, i poliziotti sono andati a perquisire anche quell’abitazione, dove di fatto vive il figlio 21 enne. A casa del giovane sono stati trovati circa 200 grammi di marijuana e 10 grammi di hashish. Per padre e figlio sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com