Roma. Nascondono cocaina nel lavatoio, arrestati due albanesi

I Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato due cittadini albanesi di 35 e 39 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due stranieri, entrambi già noti alle forze dell’ordine, all’interno di un lavatoio posto sul terrazzo di uno stabile di via Prenestina avevano nascosto 800 g di cocaina, suddivisa in dosi e pronta per essere venduta. I militari, incuriositi dallo strano viavai di giovani conosciuti come assuntori che a tutte le ore accedevano all’interno dall’appartamento dei due albanesi, hanno predisposto una serie di servizi di appostamento e pedinamento. E proprio durante uno di questi servizi che i Carabinieri hanno individuato il posto dove i due nascondevano lo stupefacente. I due pusher arrestati dai Carabinieri sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo mentre gli 800 g di cocaina sono stati sequestrati.

Circa redazione

Riprova

Salute, Brusaferro: “Ci scordiamo troppo spesso della prevenzione”

“Nel futuro che vogliamo costruire insieme la prevenzione è il presupposto perché se funziona tende …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com