Roma, lite per grigliata sfocia in rissa a coltellate: tre arresti

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti per sedare una rissa scoppiata, in via della Stazione Tuscolana, all’interno di alloggi di fortuna.I militari hanno arrestato due cittadini romeni di 44 e 48 anni e un cittadino del Marocco 47enne, tutti con precedenti e senza fissa dimora, con l’accusa di rissa aggravata e lesioni personali.La rissa è scoppiata verso ora di pranzo, quando il fumo del barbecue, acceso dai due cittadini romeni e su cui stavano arrostendo delle salsicce, ha infastidito il 47enne marocchino. Da qui sono volati pugni, bastonate e coltellate; il cittadino nordafricano, infatti, brandendo la lama di un coltello, ha ferito sulle braccia il 44enne romeno. Quando i militari sono intervenuti hanno dovuto faticare un bel po’ per riportare la calma tra i tre ed hanno sequestrato il coltello e il bastone rinvenuto sul posto.

Il 44enne ferito è stato portato presso il pronto soccorso dell’ospedale Vannini, dove è rimasto ricoverato, piantonato dai Carabinieri, per una frattura ad una costola.Gli altri due arrestati sono stati accompagnati in caserma dove saranno trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com