Roma: in fiamme auto di agenti Polizia Penitenziaria, ipotesi dolo

Due auto sono state distrutte da un incendio questa notte, poco dopo le 2, nel parcheggio antistante il carcere femminile di Rebibbia a Roma. Le vetture civili, appartengono ad agenti di polizia penitenziaria in servizio nel carcere. A spegnere le fiamme sono stati i vigili del fuoco di Roma e si ipotizza la matrice dolosa. Del caso se ne stanno occupando gli agenti della questura capitolina.

A dare la notizia sono i sindacati del Corpo. Il Sappe esprime “solidarietà alle due colleghe” ed auspica che si faccia luce sul “grave e inquietante episodio”. Dopo i gravi inquietanti fatti di Santa Maria Capua a Vetere “il sistema penitenziario è sotto attacco, dobbiamo fare attenzione a non buttare benzina sul fuoco”, avverte il il segretario Generale Donato Capece.

Circa redazione

Riprova

Coronavirus, 3.525 contagi, 50 decessi

Sono 3.525 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com