Roma, arriva la ‘sfiducia’ a Marino. In 25 consiglieri firmano le dimissioni

Ore contate per Ignazio Marino. I Dem hanno raggunto quota 25 consiglieri che, di fronte a un notaio hanno firmato le proprie dimissioni. Si tratta della ‘quota’ necessaria per far sciogliere giunta e consiglio ed evitare il redde rationem dell’Aula. Nella sede dei gruppi consiliari in via del Tritone 25 consiglieri comunali hanno firmato, davanti al notaio, le loro dimissioni. Una volta protocollate in Campidoglio verrà sciolto il consiglio comunale e decadrà il sindaco di Roma Ignazio Marino. Ai 19 consiglieri dimissionari del Pd si aggiungono Ignazio Cozzoli e Francesca Barbato (Conservatori riformisti), Roberto Cantiani (Ncd),Alessandro Onorato e Alfio Marchini, Svetlana Celli (lista civica Marino), Daniele Parrucci (Centro Democratico). Intanto Marino ha fatto sapere che incontrerà alle ore 18 la stampa, presso la sala della Protomoteca in Campidoglio.

Circa Roberto Cristiano

Riprova

Ambrogio Crespi: “Grazie a Mattarella per la grazia. Ora educare i giovani alla legalità”

“Provo una profonda gratitudine per il Presidente Sergio Mattarella, per il ministro della Giustizia Marta …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com