Roma. Allenatore di basket violenta ragazzi

 

Assicuratore di mattina, allenatore di una squadra maschile di basket e aguzzino di pomeriggio. Un romano 46enne è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale su minori, atti sessuali con minorenni ed induzione alla prostituzione. L’uomo ‘sceglieva’ le sue vittime nel circolo sportivo dove allenava i ragazzini, tutti di età compresa tra i 12 ed i 15 anni. Dopo aver individuato il ‘prescelto’ lo contattava sul social-network ‘Facebook’, dove riusciva a circuirlo coinvolgendolo in discussioni a sfondo sessuale. Il fatto è stato scoperto grazie alla denuncia di alcuni genitori delle vittime che, insospettiti dal rapporto fin troppo confidenziale che c’era tra l’allenatore ed i ragazzi,  hanno controllato il i computer di casa, scoprendo le conversazioni particolarmente spinte tra i figli e il 46enne. Le ulteriori indagini hanno permesso di scoprire altri abusi durati diversi anni nei confronti di alcuni giovani frequentatori di un campeggio nei pressi del lago di Bracciano, luogo di vacanza dell’uomo. L’allenatore si trova ora nel carcere di Regina Coeli.

 

Circa admin

Riprova

Pedopornografia: maxi operazione Procura di Napoli, perquisite 26 persone

Su delega della Procura della Repubblica di Napoli e nel rispetto della presunzione di non …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com