Roma: 29 lucciole sanzionate nei controlli antiprostituzione

Questa notte, in seguito a dei controlli effettuati da parte degli uomini della benemerita per contrastare il fenomeno della prostituzione, sono state sanzionate 29 “lucciole”. I controlli sono stati eseguiti da Carabinieri appartenenti a diverse zone delle Compagnie Roma Eur e Roma Montesacro, insieme ai militari delle Compagnie di Intervento Operativo del 4° Reggimento “Veneto”, del 6° Reggimento “Toscana” e dell’8° Reggimento “Lazio”. Le strade maggiormente interessate dall’operazione, riferisce una nota dei militari, sono state via Salaria, via dei Prati Fiscali, via Cristoforo Colombo e le strade limitrofe a queste. Numerosi posti di blocco e di controllo, sono stati attuati: il bilancio è di 500 persone e 300 mezzi controllati, 29 le “lucciole” sanzionate per il mancato rispetto dell’ordinanza anti-prostituzione del Sindaco di Roma, trovandosi in strada, in atteggiamenti poco equivocabili e con abiti succinti, nel tentativo di adescare gli automobilisti in transito. Le contravvenzioni sono scattate anche nei confronti di 5 clienti sorpresi mentre stavano trattando con le ragazze il prezzo delle prestazioni. Ottantasette le persone e 37 i veicoli controllati, elevate 2 contravvenzioni al Codice della Strada. Un’autovettura è stata sequestrata. Quattro delle prostitute sanzionate nel corso dell’operazione, inoltre, sono state denunciate a piede libero: tre di queste, cittadine romene di età compresa tra i 21 ed i 47 anni, sono risultate inottemperanti al decreto di allontanamento di cittadino comunitario dal Territorio Nazionale oltre che al divieto di ritorno nel Comune di Roma, motivo per cui è scattata la denuncia anche per la quarta prostituta, una cittadina romena di 27 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com