Roland Garros. Si Fognini e Pennetta, ahia Vinci

Giornata in chiaroscuro per il tennis italiano a Parigi. Nel day 2 l’Italia raccoglie due qualificati e tre eliminazioni. Sorridono Fabio Fognini e Flavia Pennetta mentre salutano il torneo più prestigioso sulla terra rossa Paolo Lorenzi, Karin Knapp e soprattutto Roberta Vinci. È la tarantina la più grande delusione di questo lunedì per i nostri colori perché le altre due sconfitte potevano teoricamente essere messe in preventivo, ma la sconfitta della Vinci fa notizia al cospetto della francese Parmentier. Tra l’altro la Vinci aveva anche vinto il primo set ma poi è stata protagonista di un autentico tracollo. La Knapp è stata eliminata dalla tedesca Barthel, avversaria alla sua portata, ma l’azzurra è stata frenata da qualche problema fisico che la ha permesso di lottare solo per un set, perso 6 – 4, mentre nel secondo non c’è stata storia con la Knapp incapace di portare a casa un game. Out anche Paolo Lorenzi a cui serviva un’impresa al cospetto di Roberto Bautista Agut. 6 -3, 7 – 5, 6 – 2 il punteggio finale. E veniamo alle note liete. Tutto facile per la coppia d’oro del nostro tennis. Fabio Fognini ha vinto 3 a 0 contro il tedesco Beck, avversario di certo non irresistibile ma, dopo l’ultimo periodo nero di Fogna, una bella vittoria ci voleva per cambiare pagina. 6 – 4, 6 – 4, 6 – 1 il punteggio finale. Facile la vittoria anche di Flavia Pennetta che ha superato agevolmente con un doppio 6 – 2 la Mayr – Achleitner.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com