Ritrovati a Varese pistole e ordigni appartenenti alla mafia

 

La polizia di Busto Arsizio, ha trovato un piccolo arsenale probabilmente appartenente ad affiliati alla cosca mafiosa  dei Rinzivillo. Gli agenti, insieme alle unità cinofile della Polizia di Malpensa, hanno rinvenuto un ordigno inerte, due pistole, proiettili, un silenziatore e un caricatore per Kalashnikov nascosti in un terreno abbandonato. L’intervento è stato condotto nell’ambito delle indagini della Squadra Mobile che hanno già portato all’arresto di alcuni esponenti della cosca radicata nel Varesotto, tra cui il boss Rosario Vizzini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com