‘Ritratti di Territorio’ integralisti e sognatori a Pagani

 

Torna a Pagani il  13 settembre alle ore 20, al ristorante Il Bagatto (via Termine Bianco) il Premio ‘Ritratti di Territorio’, alla sua quarta edizione dal tema ‘Integralisti e sognatori’.  Concepiti con fantasia e determinazione da Nunzia Gargano nel 2014 in occasione del suo ventennale di giornalismo, la manifestazione ormai radicata in zona, è organizzato in collaborazione con le Edizioni dell’Ippogrifo e patrocinato dal Movimento Unitario Giornalisti, dall’Assostampa Campania Valle del Sarno e dall’associazione Amici di Villa Calvanese. Grazie all’ impegno ed alla perseveranza degli organizzatori ed al sostegno dei ‘pasionari’,  ‘Ritratti di Territorio’ è riuscito s raggiungere l’obiettivo di divenire una testimonianza radicata e rappresentativa, tanti da sollecitare l’attenzione di tanti esponenti di spicco della cultura e della informazione, dell’arte e dell’enogastronomia e non solo. Nel corso degli ultimi tre anni in cui si sono susseguite le quattro edizioni, il messaggio lanciato da Nunzia Gargano è riuscito infatti a superare i confini strettamente zonali catalizzando l’attenzione del testo della regione ed ha coinvolto un numero MSN mano maggiore di addetti ai vari settori interessati in questo percorso che si è andato pure accrescendo ed arricchendo grazie all’acquisizione di nuove unità rappresentative. Il progetto nasce dalla preciso intento  di ‘dimostrare che per organizzare cose belle, in effetti basta un poco di fantasia’, così  come sottolineato  dalla stessa Nunzia Gargano con rinnovato ed inesauribile entusiasmo.

Molto spesso, aggiunge Gargano,  si inventano problemi economici solo per nascondere la mancanza di volontà e di impegno. È un mio vecchio vizio pensare che il bello e il buono siano ovunque e che non esistano luoghi di serie A e luoghi di serie B. Insieme a lei,  nell’originario ‘gruppo dei pasionari’, troviamo anche  Maria Pepe e Barbara Ruggiero, in prima fila per impegno e prese da tempo dal lavoro di organizzazione dell’evento con la consapevolezza che l’amore per la propria è fondamentale per condurre e fare confluire le energie adeguate da finalizzare alla creazione di un evento unico nel suo genere e coinvolgente.

Conduttore ed autore della manifestazione è Giuseppe Candela, giornalista di Excite Dagospia e Oggi.

Il premio è articolato in tre differenti momenti.  Nel primo, verranno premiate personalità del mondo della cultura, della musica, della scrittura, del giornalismo; nel secondo, saranno omaggiati i protagonisti dell’enogastronomia che si sono maggiormente distinti nel corso dell’ultimo anno; nel terzo, invece, si svolgerà la festa che si avvale della fondamentale partecipazione di chef, artigiani del cibo, wine maker, maestri pasticceri ai quali toccherà il compito di conquistare i consensi del pubblico che si prevede numeroso, attraverso le stimolanti creazioni di ciascuno, fritto di ingessano ed ispirazione, competenza specifica ed esperienza sul campo.

Questi i nomi dei premiati per l’anno 2014: Nino Buonocore, Salvatore Campitiello, Daryia Derkach, Pino Imperatore, Mimmo Falco, Salvatore Misticone, Emma Petrillo, Nicolantonio Napoli, Roberto Ritondale. Per il 2015 sono stati invece insigniti: Laura Cozzolino, Simone Di Meo, Gaetano Del Mauro, Brigitte Esposito, Gianni Maddaloni, Pinella Passaro, Sandro Ruotolo, Maurizio Schettino, Nunzia Schiano, Lucia Trotta.

‘I Ritratti di Territorio Food Award 2015’,  sono andati invece a Luciano Bifulco, Vincenzo Di Prisco, Gianfranco Iervolino,  Luca Ingenito, Lorenzo Montoro, Francesco Vorraro.

Nel 2016, hanno ricevuto i riconoscimenti:

Cloris Brosca, Raffaella Cardaropoli, Eugenia Carfora, Rino Cesarano, Tommaso Esposito, Gianni Ferramosca, Mauro Forte, Giuseppe Gallizzi, Renato Giordano, Vincenzo La Femina, La Locandina, Myriam Lattanzio, Antonio Lubritto, Nicolangelo Marsicani, Anna Mazza, Antonella Morea, Gianfranco Nappi, Mario Porfito, Roberto Rubino, Nino Ruggiero, Rossella Russo,  Raffaele Sacchi.

‘Ritratti di Territorio Food Award 2016’,  ha premiato invece: Mafalda Amabile, Nando Bifulco, Luigi Cippitelli, Gerardo Figliolia,  Massimiliano Malafronte, Alfonso Pepe, Vincenzo Piacente, Giuseppe Pignalosa, Lorenzo Principe, ristorante Il Trifoglio, Agostino Scarpa, Aniello Somma.

Teresa Lucianelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com