Rissa al “Just Cavalli Café”, massacrato avvocato: 5 denunce

Lesioni gravi e rapina ai danni di un avvocato milanese. Per questo motivo i carabinieri hanno denunciato a piede libero cinque studenti tra i 22 e i 23 anni, responsabili di aver massacrato di botte il 38enne lo scorso 18 maggio fuori dal “Just Cavalli Café” di viale Camoens a Milano.Indagate per la vicenda anche altre due persone, uno dei quali amico della vittima, che sebbene fossero stati presenti al pestaggio non hanno voluto riferire quanto hanno visto agli investigatori. La rissa sarebbe scoppiata perché l’avvocato, durante una serata passata a ballare con gli amici, avrebbe urtato involontariamente uno degli aggressori , che avrebbero reagito, pestandolo a sangue all’esterno del locale.  Trasportato prima alla clinica Città Studi per fatture multiple al viso, la vittima è stata poi trasferita al reparto oftalmico del Fatabenefratelli per gravi problemi ad un occhio e infine all’ospedale Galeazzi dove è stato dimesso sei giorni dopo, il 24 maggio scorso, con ben 50 giorni di prognosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com