Risonanze ed echi della tradizione cinese

 L’associazione culturale Spaziottagoni live sabato 20 giugno prossimo dedica una serata alle “Risonanze ed echi della tradizione cinese”: poesie e musica dell’epoca Tang (618-907 d.C.). Zhao Shu Ying, diplomata al Conservatorio di Musica Tradizionale Cinese di Pechino, suonerà il guzheng, arpa trasversale cinese mentre Marcello Diotallevi, medico, sinologo, etnomusicologo, polistrumentista, sarà la voce narrante. La serata intende proporre un’esperienza di incontro fra Oriente e Occidente, come avveniva sulla Via della Seta, in cui i viaggiatori condividevano ragioni e speranze dell’esistere: il momento magico della sosta prima di riprendere il proprio cammino. Atmosfere di tradizioni estremo orientali presentate con poesie e melodie antiche e strumenti tradizionali, “versi e suoni per esprimere l’incanto dell’essere umano tra cielo e terra”, per condividere con leggerezza suoni e silenzio del passato che riecheggiano nel presente. Ogni brano verrà introdotto nel contesto culturale tramite una poesia o un racconto della stessa epoca. Spaziottagoni live è uno spazio polifunzionale con una vocazione internazionale: ospitare artisti, musicisti, cantanti, ma anche presentazioni di libri, convegni, dibattiti, corsi di formazione e quant’altro possa concorrere a “fare cultura”. Una cultura il più possibile aperta, incondizionata, libera da schieramenti, classificazioni, internazionale, che possa portare condivisione, scambio, apertura a nuove idee e mondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com