Ripresa campionato. Serie A divisa: Inter e Milan per il no, Lazio e Napoli per il sì. La Juve non si schiera

Il Coronavirus mette in stand by il campionato di calcio. C’è chi vuole giocare, chi ha detto chiaramente no ed altri club che galleggiano al centro senza prendere una esplicita posizione. Lega di Serie A, Figc, Associazione Calciatori e Governo discutono, la Uefa prepara un nuovo summit con tutte le Federazioni per affrontare i temi più caldi: insomma c’è fermento ma sarà il covid-19 a dettare i tempi per il ritorno in campo.

Per ora si discute e in attesa di logiche evoluzioni le posizioni dei club di Serie A si stanno sempre più cristallizzando. Esiste uno schieramento che non vuole tornare subito a giocare contrapposto a quello del sì altrettanto definito. In mezzo posizioni più attendiste abili nella politica dei due forni. Tra i fautori dello stop definitivo ci sono Torino, Brescia, Sampdoria, Bologna, Inter e Milan, il Genoa e la Spal. In mezzo non si sono ancora chiaramente schierate, in attesa dei prossimi sviluppi, Juventus e Udinese. Il gruppo di chi vuole ritornare in campo per chiudere la stagione giocando anche in piena estate è capitanato da Lazio e Napoli, seguite con posizioni più sfumate da Cagliari, Atalanta, Roma, Fiorentina, Hellas Verona, Parma, Sassuolo e Lecce.

Circa redazione

Riprova

Prada Cup. Luna Rossa allunga su Ineos: è 5-1

Luna Rossa è ad un passo per sfidare New Zealand nell’America’s Cup. La barca italiana …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com