Rincari carburante: “Agosto vacanza non ti conosco”

Quando si dice: “Sei la benzina per il mio motore”. Frasi d’amore, incredibile ma vero, con l’utilizzo, in prestito, del sempre più noto carburante. Adesso e sempre più di moda pensare che una dolce storia sia meno caro di un litro di ‘verde’. Gli italiani temono e sempre più di restare a piedi e di questo passo il rischio si fa sempre più insistente. “D’agosto moglie mia non ti conosco” sarà presto soppiantata con “Agosto vacanza non ti conosco”. Una stangata da 115 milioni di euro è prevista per il prossimo mese.  Rincari, tanto per cambiare, di benzina e gasolio. Ecco cosa aspetta gli italiani che vorranno mettersi in viaggio. Lo afferma il Codacons, denunciando gli aumenti ”del tutto ingiustificati dei carburanti, che ancora una volta si registrano in prossimità delle partenze degli italiani”. L’ondata di rincari negli ultimi giorni determina una maggiore spesa per un pieno di benzina pari a 3,85 euro rispetto ai listini in vigore solo 3 mesi fa, spiega l’associazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com