Rimini, cameriera trovata morta con coltello nel cuore: spunta ipotesi suicidio

Svolta nelle indagini sulla morte della cameriera rumena, ritrovata cadavere con un coltello conficcato nel cuore, nella cucina della pensione Scilla di Rivabella di Rimini. Secondo gli inquirenti la 33enne, Florentina Ciobanu, non sarebbe stata uccisa, ma si sarebbe tolta volontariamente la vita. Questa la pista seguita dalla squadra mobile locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com