Rifiuti, Cantone: “Sistematica violazione regole codice appalti”

“Negli appalti che riguardano la raccolta e la gestione dei rifiuti abbiamo rilevato numerosissime, significative e reiterate criticita’”. Lo ha affermato il presidente dell’Autorita’ nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, parlando davanti alla Commissione parlamentare di inchiesta sulle attivita’ illecite legate al ciclo dei rifiuti.

Le criticita’ emergono “sia nella fase di programmazione che di aggiudicazione e di esecuzione”, negli appalti “da nord a sud si rileva una violazione sistematica delle regole del Codice degli appalti, con un indebito uso della proroga tecnica” che e’ opzione “esclusa dal Codice degli appalti”, ci sono “ordinanze che sono la base di proroghe non possibili secondo il Codice, meccanismi di fatto come varianti che incidono su costi”. Si rilevano poi “numerose e significative vigilanze collaborative che nonostante l’impegno dell’Autorita’ non danno frutti, come nel caso di Catania dove la gara e’ andata deserta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com