Riccione. Imprenditore rapina 3 banche in 45 giorni, arrestato

Da imprenditore a rapinatore di banche, tutta colpa della crisi economica. Lasciato dalla moglie, in uno stato depressivo per gli affari finiti male, 2 figli piccoli a carico, 60 anni e un’attività commerciale pignorata, per poter pagare le bollette e i debiti, si è messo a rapinare banche: tre in 45 giorni. Ma martedì è stato arrestato dai carabinieri di Riccione. Il primo colpo il 29 gennaio al Mps di Morciano. Quando è scappato col bottino da 8mila euro ha urlato “siete voi i ladri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com