Riccardo Bossi:mai presi soldi dal partito

Non ha peli sulla lingua il figlio dell’ex leader del Carroccio, Riccardo Bossi. Intervistato alla ‘Zanzara’ su Radio 24 parla delle novità nella Lega, dopo lo scandalo che ha visto protagonista la sua famiglia.

“Il capo della Lega? Chi comanda oggi è Maroni, il ruolo di mio padre è quello che si deve a una persona che ha fondato il partito. E deve smettere di fumare il sigaro”. “Roberto è il leader più giusto – aggiunge Riccardo Bossi – fa politica come di deve, ho in lui una fiducia assoluta. E’ nella Lega da sempre e ha sempre fatto grandi cose”.

In merito invece all’inchiesta della magistratura sullo scandalo relativo ai soldi del partito, dichiara: “Io non ho mai preso un euro da Belsito e in ogni caso sarà la magistratura a fare chiarezza. C’è stato un attacco nei confronti della Lega. I soldi per il veterinario? Io non ho nemmeno il cane e l’abbonamento tv me lo pago io. Forse i revisori dei conti non si riferiscono a me”. “Il partito a me non ha mai dato del denaro – prosegue Riccardo Bossi – e se la mia famiglia, mio padre mi ha dato dei soldi sono cazzi miei. Capito? Sono beati cazzi miei. Che problemi ci sono?”. Gay nella Lega? “Io non li ho mai conosciuti. Se vedo due uomini che si baciano mi giro dall’altra parte, non mi piace. Ma ormai siamo un paese multietnico…”.

Circa admin

Riprova

Concessioni idroelettriche, Fugatti incontra il ministro Pichetto Fratin

“Il ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica, Gilberto Pichetto, si è detto disposto a confrontarsi …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com